Biomasse e Biogas

Anche i rifiuti hanno un valore: non buttarli via!

Che siano scarti alimentari, scarti agricoli, reflui zootecnici: tutto ciò che normalmente è uno scarto con un costo può essere convertito, grazie ad un impianto a biomasse o a biogas, in un’ opportunità che genera guadagno e risparmio.


Risparmi i costi di raccolta, conferimento a discariche specializzate e smaltimento.
Elimini il problema di gestione dei rifiuti speciali
Guadagni i ricavi derivanti dalla produzione di energia elettrica
Produci calore che potrai utilizzare nei tuoi processi di produzione risparmiando i costi che normalmente sostieni per produrlo.

L’IMPIANTO


Gli impianti a biomasse e biogas possono avere diverse dimensioni: da piccole taglie destinate a produrre energia per soddisfare il bisogno di piccole aziende agricole, a grossi impianti destinati a consorzi e/o grosse aziende in grado di produrre quantità opportune di combustibile.
La maggior parte dei rifiuti prodotti dalle industrie alimentari e agricole possono essere utilizzati per produrre energia con impianti a biomassa o biogas. Principali caratteristiche: compatibilità ecologica, valorizzazione di un rifiuto, fonte di reddito a sostegno della propria attività principale.
In particolare, un impianto di valorizzazione energetica del biogas è il miglior sistema per ridurre le emissioni di metano nell’atmosfera e prevenire il riscaldamento globale. Hai una piccola azienda agricole e desideri un impianto di piccole

VANTAGGI


  • Continuità: a differenza dell’energia eolica e solare, la cui produzione dipende dalla presenza di vento e sole, gli impianti a biomassa e biogas lavorano costantemente e, soprattutto, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche
  • Cogenerazione: generazione contemporanea di energia elettrica e calore
  • Risparmio: elimina il costo di smaltimento dei rifiuti
  • Investimento: grazie alle tariffe incentivanti

BIOGAS: COME FUNZIONA


  • Cos’è il biogas? Il biogas è combustibile rinnovabile composto da una miscela di gas (in particolare metano, in percentuali variabili dal 50 all’80%) prodotti in seguito ad un processo di digestione in ambienti privi di ossigeno (digestione anaerobica) del materiale organico.
  • Come lo usiamo? Il biogas prodotto dal processo di digestione anaerobica viene utilizzato come combustibile in impianti di cogenerazione che producono contemporaneamente calore ed elettricità.
  • Che ricavi produce? L’accesso ad incentivi specifici per vendita di elettricità alla rete, genera dei ricavi che consentono di ammortizzare l’investimento in pochi anni. E’ una delle principali soluzioni più diffuse in grado si supportare la competitività del comparto agricolo e zootecnico, riqualificandolo al contempo in un’ottica di maggiore sostenibilità ambientale.

BIOGAS: COME FUNZIONA


  • Cos’è il syngas? E’ una miscela gassosa che può essere prodotta da biomasse e/o materiale legnoso che può essere utilizzata come combustibile in motori a combustione interna
  • Cosa ne facciamo?Produciamo energia elettrica e calore
  • Che ricavi produce? L’accesso ad incentivi specifici per vendita di elettricità alla rete, genera dei ricavi che consentono di ammortizzare l’investimento in pochi anni.